4 - Gestione del Roster

Avatar utente
cestopazzo
Messaggi: 3724
Iscritto il: 10/09/2017, 0:24

4 - Gestione del Roster

Messaggio da cestopazzo » 11/09/2017, 1:40

Il roster di una squadra è composto dall’insieme di tutti i giocatori vincolati da contratto garantito.
Ogni squadra può avere nel roster un massimo di 15 giocatori firmati con garantito. La somma dei compensi annuali dei giocatori del roster non può superare il salary cap imposto, pari a 120 paps.

Tenendo presenti questi fondamentali vincoli ogni GM deve cercare di gestire al meglio la propria squadra. Per farlo egli ha a disposizione gli strumenti più avanti descritti nei periodo che verranno indicati.

4.1 - Mercato
Il mercato è sempre aperto, tranne che:
1) dalla trade-deadline fino alla fine dei PO,
2) nella fase RFA
in questi due periodi non verranno concesse deroghe, per cui ogni GM dovrà fare in modo di non avere problemi con il cap (non si può mai andare in negativo e questo è valido in ogni momento), o problemi con il numero di players totali e per ruolo.

Uno scambio (o trade) prevede l’annuncio nell’apposita sezione della lega dei giocatori e delle squadre coinvolte nella trattativa. In particolare, occorre specificare in modo chiaro per ogni giocatore coinvolto la squadra di partenza e la squadra di destinazione.
I giocatori coinvolti nella trade saranno utilizzabili dalle nuove franchigie di appartenenza dall’inizio della partita di stagione regolare successiva al momento di conferma di tutti i GM coinvolti. Gli scambi devono essere completati rispettando sia il limite del salary cap sia il vincolo sul numero di giocatori componenti il roster. E’ concesso di non rispettare temporaneamente i vincoli sul salary cap e sul limite al numero di giocatori del roster attivo, i quali però devono essere tassativamente ristabiliti, pena l’annullamento dello scambio, contestualmente allo scambio stesso, attraverso opportune operazioni di taglio o firma di FA nel seguito descritte.
Lo scambio diventa ufficiale dopo la conferma da parte di tutti i GM coinvolti.
Le conferme devono essere date entro 48 ore dall'apertura della discussione relativa alla trade, pena l'annullamento della trade.
Il commissioner ha il diritto di chiedere la revisione di una trade che ritiene "anomala" e, in extrema ratio, di sottoporre la stessa all'attenzione della commissione che si esprimerà sulla validità della stessa.

4.2 - Tagli
Ogni franchigia ha a disposizione tre tagli a stagione.
Non rientrano nel computo dei tagli i giocatori rilasciati perchè senza contratto NBA.

I tagli sono sempre ammessi tranne che nelle quattro fasi in cui il mercato è chiuso.
Il taglio comporta lo spostamento del giocatore dal roster attivo alla cosiddetta Lista Tagliati.
Il contratto del giocatore tagliato rimane "parzialmente" valido per tutta la sua durata e deve essere considerato nel computo del salary cap della squadra di appartenenza nei modi che saranno spiegati in seguito.

Per i tagli bisogna osservare le seguenti regole economiche del rilascio dei giocatori.
Per ogni taglio la parte dello stipendio che continuerà a pesare sul CAP sarà:
70% per il primo anno.
50% per il secondo anno.
30% per il terzo anno.
La cifra ottenuta si intende sempre approssimata all'intero più prossimo,
dopo la virgola 0, 1, 2, 3, 4 si arrotonda per difetto; 5, 6, 7, 8, 9 si arrotonda per eccesso.
Es. Taglio Ukic 4x3,
il primo anno peserà sul CAP 3 (70% di 4 = 2,8 arrotondato a 3)
il secondo anno peserà sul CAP 2 (50% di 4 = 2)
il terzo anno peserà sul CAP 1 (30% di 4 = 1,2 arrotondato a 1)

Fanno eccezione i tagli di giocatori con contratto 1xN per i quali si seguirà il seguente criterio:
1x1 pesa 0
1x2 pesa 1 il primo anno e 0 il secondo anno.
1x3 pesa 1 il primo anno, 1 il secondo anno e 0 il terzo anno.
Questa regola è stata studiata per massimizzare i rischi e premiare l'oculatezza e la pianificazione economica a medio e lungo termine. Inoltre simula, in qualche modo, il concetto di buyout.

Un giocatore tagliato diventa un FA a tutti gli effetti, prendibile tramite asta pubblica secondo le modalità vigenti per qualunque altro free agent. Qualora un giocatore rilasciato venga firmato da altro club, il club che ha effettuato il taglio sarà obbligato ad elargire comunque quanto esposto nel punto 3.

Qualora un giocatore rilasciato venga rifirmato dallo stesso club prima del termine del precedente accordo, i contratti si sommerebbero anzichè compensarsi. Questa postilla è necessaria per evitare l'accordo di due o più GM volto a ridurre drasticamente lo stipendio di un giocatore.

E' fatto divieto ad un GM che opera un taglio, ri-ottenere tramite trade il tagliato durante la stagione in corso.

Sarà cura del Commissioner di ogni Lega tenere aggiornati i Tagli di una squadra di anno in anno.


4.3 - Firma di Free Agent
E’ possibile nei periodi consentiti corrispondere contratti garantiti ai giocatori liberi, detti Free Agent (FA).
Per firmare un FA con un contratto garantito è necessario avere nel proprio roster meno di 15 giocatori. Il GM dovrà procedere con la comunicazione dell’offerta di contratto nell’apposita sezione della propria Lega, aprendo una discussione con titolo "FA - nome e cognome del giocatore" (es. FA - Tim Duncan).
All'interno della discussione si dovrà indicare l'offerta di apertura dell'asta, scrivendo contratto e durata (es. 5x3)
Il numero massimo di anni per ogni contratto è 3.
In ogni offerta si dovranno rispettare i seguenti vincoli:
CONTRATTO da 1 a 14 paps, annualità possibili x1,x2,x3
CONTRATTO da 15 a 29 paps, annualità possibili x2,x3
CONTRATTO maggiore di 29 paps, annualità possibili x3

Da momento di apertura dell'asta sarà possibile rilanciare secondo la seguente Tabella (identica sia per FA che RFA) http://www.fantanba.net/rosters/Varie/RFA2.htm,
Non sarà possibile fare 2 volte la stessa offerta (es. 3*3 rilanciato 4*2 non può essere rilanciato ancora 3*3 anche se la tabella lo consente).
Le offerte dovranno essere presentate tutte nella stessa sezione e ogni GM potrà rilanciare quante volte vuole.
Possono partecipare all'asta solo le squadre con meno di 15 giocatori e roster e con cap disponibile per il rilancio.

Dopo 18 ore dall’ultima offerta valida si assegna il giocatore alla squadra che ha offerto il contratto dal compenso complessivo maggiore.
Per il conteggio dl tempo trascorso da un'offerta all'altra si considerano solo le ORE ed i MINUTI (non i secondi).
Quindi se c'è un offerta alle 03.20 sarà possibile rilanciare fino alle 21.19. Alle ore 21.20 l'asta è da ritenersi chiusa.

E’ possibile firmare un FA anche al minimo salariale annuale (1 milione) e per il numero di anni che si desidera (fino ad un massimo di 3). Affinché sia possibile la stipulazione del contratto è comunque necessario disporre di un numero di paps liberi sufficienti (si ricorda che il salary cap è fissato a 120 milioni annui) e di uno spot libero nel roster (si ricorda che il numero massimo di giocatori che è possibile tenere sotto contratto è pari a 15).


4.4 - Giocatori senza contratto NBA
I giocatori che non hanno contratto in essere in NBA non possono in alcun modo essere messi sotto contratto, ne come FA ne come rookies.
Per i giocatori che cessano di avere un contratto NBA, quindi nei seguenti casi:

1) Ritiro dall'attività agonistica,
2) Cessione in altra lega
3) Giocatore non più vincolato da contratto con alcuna squadre NBA,
la squadra che ne detiene il contratto può avvalersi della facoltà di annullare lo stesso. Il rilascio gratuito di un giocatore è possibile:
1) durante la Regular Season fino alla trade deadline.
2) durante la Off Season nell'apposita "Fase Rilascio giocatori senza contratto NBA"

Qualora il giocatore rilasciato faccia parte del roster attivo al momento del rilascio, è necessario ristabilire la configurazione legale entro la giornata di FantaNBA successiva alla comunicazione del rilascio.
Va da sè che se un GM taglia un giocatore prima che lo faccia la franchigia Nba per cui questo giocatore è sotto contratto, taglio e buyout NON vengono in alcun modo recuperati.

I giocatori inviati dalla propria franchigia NBA in D-League non rientrano in questa casistica perchè il loro contratto NBA rimane in essere.
Per i giocatori che cambiano Lega i GM possono avvalersi della Kleiza Exception di seguito riportata per mentenerne i diritti.


4.4.1 - Kleiza exception - Giocatori con contratto che cambiano lega.

Qualora un giocatore con contratto garantito (x1, x2 o x3) lasci l'NBA per un'altra lega, la franchigia detentrice del contratto può decidere di tagliarlo mantenendo un "diritto di prelazione" sul giocatore.
I giocatori tagliati con la Kleiza exception dovranno essere segnalati nell'apposita sezione aperta dal commisioner.

La franchigià tagliante:
1) recupererà il 100% del contratto.
2) recupererà lo slot all'interno del roster.
3) Avrà diritto a reintegrare nel roster il giocatore, qualora dovesse tornare in NBA, col contratto intero di quando è stato rilasciato, entro il termine di 14 giorni dalla segnalazione da parte del Commissioner
4) Nel caso il GM che detiene i diritti non rifirmi il giocatore, questo diventerà un FA. Il vecchio proprietario potrà partecipare all'asta senza alcuna penalità in caso di aggiudicazione del giocatore.
5) NON è possibile in alcun modo vendere i diritti di firma del giocatore
6) Se il ritorno in NBA avviene dopo la nostra deadline, il reintegro del player verrà gestito nella FASE Conferma contratto rookies.


4.5 - FantaDraft

Subito dopo il Draft della NBA viene programmato il Draft del FantaNBA, chiamato FantaDraft. Il FantaDraft è il sistema mediante cui ogni GM ha l’opportunità di scegliere un giocatore tra quelli scelti nel Draft della NBA.

L’ordine di scelta viene stabilito attraverso la FantaLottery (vedi par. 4.5.1)

Seguendo l'ordine stabilito, ogni GM ha 24 ore di tempo per fare la sua scelta, superato tale limitre, il successivo GM può chiamare.
Il GM che non effettua la sua chiamata, può chiamare entro la chiamata successiva, altrimenti perde definitivamente il suo diritto.
Scegliendo un rookie, una squadra acquisisce i diritti di firma sul giocatore, cioè la possibilità di firmarlo successivamente, durante l’apposita fase, con un contratto garantito. E’ possibile scambiare i diritti dei rookies.

La firma effettiva dei rookies avviene in una apposita fase successiva, con relativa comunicazione del commissioner, il quale fissa una data entro cui ogni GM ha l’obbligo di comunicare se intende garantire il contratto al giocatore scelto o, viceversa, intende rilasciarlo. In mancanza di riscontro da parte di un GM, vengono persi i diritti di firma sul rookie, il quale viene inserito nella lista FA.

Il contratto da offrire al giocatore viene stabilito in base al pick (scelta) corrispondente:
Immagine Il Terzo e Quarto Anno sono da considerarsi Team Option (TO), quindi sarà discrezione del GM prolungare o no il contratto del rookie in questione per gli ultimi 2 anni della Rookie Scale in un apposita fase con relativa comunicazione del commissioner, il quale fissa una data entro cui ogni GM ha l’obbligo di comunicare se intende garantire il contratto al giocatore scelto o, viceversa, intende rilasciarlo. In mancanza di riscontro da parte di un GM, vengono persi i diritti di firma sul rookie, il quale viene inserito nella lista FA.

4.5.1 - FantaLottery

La FantaLottery e il sistema con cui si assegnano le scelte al FantaDRAT in modo analogo a quanto avviene nella NBA. La probabilità che una squadra ottenga un determinato ordine di scelta è funzione dell’ordine di arrivo in classifica nel fantacampionato precedente (peggiore è il piazzamento, maggiore è la probabilità di scegliere in alto).
Le 8 franchigie che non giocano i PO vengono associate alle 8 franchigie NBA con il maggior numwero di Lotterychances (palline nell'urna) in base al proprio record.
La franchigia delle 8 con il peggior record verrà associata alla squadra NBA con il maggior numero di Lotterychances, la franchigia delle 8 con il secondo peggior record verrà associata alla squadra NBA con il secondo maggior numero di Lotterychances e così via.
Il risultato della lottery NBA stabilirà anche l’ordine di scelta del nostro fantacampionato, questo fino all'ottava posizione, dalla nona si prosegue con l’ordine stabilito dalla classifica.
La FantaLottery vale solo per le scelte al primo giro, per il secondo giro si utilizza la normale classifica inversa, quindi prima scelta secondo giro a la franchigia con il peggior record, seconda scelta secondo giro alla franchigia con il secondo peggior record e così via.


4.6 - Rinnovi contrattuali

La fase dei rinnovi contrattuali durerà dall'inizio dell'off-season (contestualmente all'ultima giornata di PO) fino all'inizio della fase RFA
Per il rookies al terzo anno fare riferimento al paragrafo 4.7
Ogni squadra ha la possibilità di rinnovare il contratto ad un numero ILLIMITATO di giocatori, purchè con precedente contratto x0, x1.
Tale rinnovo non potrà essere effettuato per quei giocatori ancora in Rookie Scale, ma solo al termine di essa.Il rinnovo di tali giocatori sarà effettuato dividendoli in varie fasce in base all’efficienza dell'ULTIMA REGULAR SEASON NBA, come da tabella 1 di seguito esposta.
La durata dei contratti rinnovati sarà vincolata in base al loro valore, come da tabella 2 di seguito esposta.


TABELLA 1 - EFF*PESO da applicare
FASCE DI RIFERIMENTO_______________VALORE DEL CONTRATTO
Fascia 1: EFF<10 --------------------------------- EFF*0.6
Fascia 2: 10=<EFF<14 -------------------------- EFF*0.7
Fascia 3: 14=<EFF<17 -------------------------- EFF*0.8
Fascia 4: 17=<EFF<20 -------------------------- EFF*0.9
Fascia 5: 20=<EFF<23 -------------------------- EFF*1.0
Fascia 6: 23=<EFF<26 -------------------------- EFF*1.1
Fascia 7: EFF=>26 ------------------------------- EFF*1.2


TABELLA 2 - Durata dei contratti
CONTRATTO 1-14, annualità x1,x2,x3
CONTRATTO 15-29 annualità x2,x3
CONTRATTO >29 annualità x3


GIOCATORI PROVENIENTI DA CONTRATTO ROOKIE:
I rinnovi di players PROVENIENTI DA CONTRATTO ROOKIE sarà uguale a:
EFF*PESO (come da tabella 1 precedente).
Per tali giocatori le fasce di appartenenza saranno uguali a quelle degli altri ma sarà possibile effettuare rinnovi abbassando il peso sul cap del contratto rispetto al contratto precedente.

ESEMPIO 1
A.Bennett ha contratto 10x0. Alla fine della Rookie Scale, si può pagare il rinnovo del giocatore 4x1, 4x2 o 4x3 perchè la sua eff (6.6) moltiplicata per la fascia di riferimento (fascia 1 quindi 0.6) fa 4
ESEMPIO 2
K.Irving ha un contratto 12x0. Alla fine della rookie scale, si pagherà il rinnovo 20x3 perchè la sua eff (20.0) moltiplicata per la fascia di riferimento (fascia 5 quindi 1.0) fa 20.


• GIOCATORI NON PROVENIENTI DA CONTRATTO ROOKIE

I rinnovi di players NON PROVENIENTI DA CONTRATTO ROOKIE sarà uguale al VALORE MAGGIORE TRA:
- EFF*PESO (come da tabella 1 precedente)
- contratto in essere maggiorato di un terzo
Per tali giocatori NON sarà possibile effettuare rinnovi al ribasso

SITUAZIONI PARTICOLARI
Per i players con meno di 16 partite giocate durante la RS per il rinnovo si dovrà considerare l'EFF della stagione precedente



MODIFICHE DI FASCIA
E’ prevista l’abbassamento di una fascia NON CUMULABILE per i seguenti giocatori:
- Giocatore che abbia giocato =<27 partite nell’ultima stagione (1/3 del totale)
- Giocatore che abbia giocato =<55 partite nelle ultime due stagioni (1/3 del totale)
- Giocatore con età maggiore o uguale a 35 anni (per l'età si farà riferimento al seguente link di nba.com alla conclusione della RS
http://stats.nba.com/league/player/?ls=iref:nba:gnav#! )

ESEMPIO 1
L.James ha un contratto 45x0. Per poterlo rinnovare bisogna pagare 60x3 perchè la sua eff (25,3) moltiplicata per la sua fascia (fascia 6 quindi 1.1) è più bassa del suo contratto x 1/3
ESEMPIO 2
K.Durant ha un contratto 12x0. Per poterlo rinnovare bisogna pagare 28x3 perchè la sua eff 25,7) moltiplicata per la sua fascia (fascia 6 quindi 1.1) è più alta del suo contratto x 1/3. MA, se prendiamo in esame le partite giocate in questa stagione (27), si può abbassare di una fascia quindi da 28x3, si può pagare 26x3.

TUTTI i giocatori che non verranno rinnovati dovranno esser portati nella fase RFA o rilasciati.

La EFF di riferimento sarà quella della Regular Season NBA, consultabile sul sito http://www.hoopsstats.com/basketball/fan...layerstats.

Gli arrotondamenti avverranno sulla cifra del contratto (NON su quella della EFF), effettuando arrotondamento per difetto se la cifra decimale è inferiore a 5, per eccesso se uguale o superiore a 5.

Per facilitare il calcolo del rinnovo volendo si può consultare il CALCOLATORE CONTRATTI (http://fantanba.org/joomla/index.php?op ... =HpRinnovi)

Si sottolinea che i rinnovi non sono obbligatori. Ogni squadra ha la facoltà di decidere se avvalersene o meno.

Per i Players con doppio ruolo (da nba.com al momento del rinnovo), il GM avrà la possibilità di modificare il ruolo del giocatore, tali giocatori rinnovati potranno comunque essere poi cambiati di ruolo nella fase apposita.
Per i Players con ruolo difforme da quello di nba.com al momento del rinnovo è obbligatorio il cambio di ruolo verso quello segnalato dal sito.

Il commissioner provvede a dare avvio a questa fase attraverso una comunicazione ufficiale, evidenziando la tempistica delle operazioni


4.6.1 - Sign&Trade

Lo scambio di giocatori con contratti scaduti (x0) sarà possibile dall'inizio dell'off-season (contestualmente all'ultima giornata di PO) fino all'inizio della fase RFA, tali contratti possono essere ceduti solo se CONTESTUALMENTE la franchigia che acquisisce il giocatore provvede al rinnovo dello stesso. Un giocatore x0 scambiato dovrà quindi essere OBBLIGATORIAMENTE rinnovato dalla squadra ricevente. Non sarà possibile portarlo RFA o cederlo prima di averlo firmato.

4.7 - Rinnovo rookies (al terzo anno)

Tutti i rookies firmati con contratto garantito, possono essere rinnovati al termine della loro seconda stagione.
Per i Players con ruolo difforme da quello di nba.com al momento del rinnovo è obbligatorio il cambio di ruolo verso quello segnalato dal sito.
Il rinnovo dipende dal contratto in essere ed è facilmente consultabile attraverso la sottostante tabella che indica il contratto di anno in anno dei rookies (rookie-scale):

[Immagine: yRfzpZa.png]

In caso il giocatore non venisse rinnovato, diventerà FA alla fine della fase.
E’ possibile effettuare il rinnovo del contratto per un rookie solo se il contratto è quello corrisposto al rookie subito dopo il FantaDraft, nell’apposita fase di firma dei contratti garantiti per i rookies. In virtù di ciò, non possono beneficiare del rinnovo i rookies prelevati dalla lista dei FA. Inoltre, se un rookie non viene rinnovato nella fase a ciò dedicata, si perde il diritto di rifirma come rookie. Non vi è limite al numero di rookies che una squadra può rinnovare.
Il commissioner provvede a segnalare i momenti in cui è possibile effettuare tali rinnovi.

4.8 - Dichiarazione RFA

In coincidenza dell’inizio della Offseason scade l’annualità di tutti i contratti garantiti. In virtù di ciò, i giocatori che si trovavano all’ultimo anno di contratto diventano Free Agent (FA).
Ogni franchigia ha però la possibilità di dichiarare i FA con contratto appena scaduto come Restricted Free Agent (RFA), gli unici vincoli per farlo sono di avere meno di 15 giocatori sotto contratto e di non superare i 20 giocatori a roster (sommando sia contratti garantiti che appunto RFA dichiarati). Ogni GM può scegliere se e quanti RFA dichiarare, per tali dichiarazioni sarà aperta una fase apposita, che precederà ovviamente l'asta per i RFA.
Durante tale fase il mercato sarà aperto, sarà possibili scambiare anche giocatori con contratto x0 e sarà possibile modificare in ogni momento i RFA dichiarati. Una volta chiusa la fase tutti i giocatori non dichiarati diventeranno FA.
Nel periodo prescelto per l'effettuazione dell'asta per i RFA, tutte le squadre potranno fare offerte per i suddetti giocatori (ad eccezione della franchigia che ha dichiarato il RFA), ma la franchigia che ha dichiarato il proprio giocatore RFA potrà pareggiare, se nelle condizioni di farlo, l'offerta vincente dell'asta.

4.9 - Fase ad asta per i RFA
Successivamente alla dichiarazione dei RFA si aprirà una fase apposita dove si potranno aprire aste (se ci sono eventuali interessati) per tutti i giocatori dichiarati a cui potranno partecipare solo i team con meno di 15 giocatori nel proprio roster.
Come detto durante questa fase per poter fare un'offerta bisogna avere sempre almeno uno slot libero, si ricorda che va considerato occupato uno slot per ogni asta (anche in corso) che si sta vincendo. I Commissioner controlleranno che tutti i GM rispettino la fase ed è loro compito decidere se annullare aste non regolari.

Nell'asta non si potrà offrire per i propri RFA, le offerte seguiranno lo schema della tabella FA/RFA (http://www.fantanba.net/rosters/Varie/RFA2.htm) e non sarà possibile rilanciare una propria offerta.
Dopo 18 ore dall’ultima offerta si chiude l'asta e, si assegna momentaneamente il giocatore alla franchigia che ha offerto il contratto dal compenso complessivo maggiore. Per il conteggio dl tempo trascorso da un'offerta all'altra si considerano solo le ORE ed i MINUTI (non i secondi).
Quindi se c'è un offerta alle 03.20 sarà possibile rilanciare fino alle 21.19. Alle ore 21.20 l'asta è da ritenersi chiusa.
E’ possibile firmare un RFA anche al minimo salariale annuale (1 milione) e per il numero di anni che si desidera (fino ad un massimo di 3). Affinché sia possibile la stipulazione del contratto è comunque necessario disporre di un numero di crediti liberi sufficienti (si ricorda che il salary cap è fissato a 120 milioni annui) e di uno spot libero nel roster (si ricorda che il numero massimo di giocatori che è possibile tenere sotto contratto è pari a 15).

A questo punto, le squadre di appartenenza dei RFA, entro 18 ore dall'assegnazione del giocatore, hanno la possibilità di pareggiare l’offerta oppure di rinunciare definitivamente al giocatore.


Per il pareggio dell’offerta occorre fare riferimento a 3 fasce di contratti:

Contratti con ingaggio annuale da 1 a 14 milioni

Pareggiando l’offerta, ovvero corrispondendo un nuovo contratto identico a quello costituente la massima offerta, il giocatore rimane nella squadra di origine. Viceversa, il giocatore passa alla squadra che aveva presentato l’offerta migliore, la quale viene tramutata in contratto.
Se un RFA appartenente a questa fascia non riceve alcuna offerta, la squadra di appartenenza può rifirmarlo alle sue condizioni oppure rilasciarlo definitivamente. In questo ultimo caso, il giocatore diventa un normale FA.

Esempio: Van Exel con contratto 8x in scadenza. Se riceve offerte (ad esempio 6x2): bisogna pareggiare l'offerta di 6x2. Se non riceve offerte bisogna offrire un 1x1 o 1x2 o 1x3.

Contratti con ingaggio annuale da 15 a 29 milioni

In tal caso è necessario confrontare l’ingaggio della migliore offerta pervenuta con l’1/3 (approssimato per difetto all’intero più prossimo) dell’ingaggio relativo al contratto in scadenza. Se l’offerta è maggiore o uguale allora il giocatore rimane nella squadra d’origine effettuando semplicemente il pareggio dell’offerta, in modo analogo a quanto detto per la precedente fascia. Se l’offerta è minore oppure in assenza di offerte, il giocatore rimane nella squadra d’origine corrispondendo un contratto il cui ingaggio sia pari ad 1/3 del precedente e della stessa durata della più alta offerta pervenuta. Diversamente, il giocatore finisce al miglior offerente secondo le condizioni contrattuali proposte.

Esempio: Dampier con contratto 20x in scadenza.
Caso 1: riceve offerte.
1a: la massima offerta è 4x3: 1/3 di 20 è pari a 6 (con approssimazione per difetto), quindi essendo 4 minore di 6 per trattenere il giocatore occorre offrire un 6x1 o 6x2 o 6x3.
1b: la massima offerta è 13x2: essendo 13 maggiore di 6 per trattenere il giocatore pareggiare l'offerta di 13x2.
Caso 2: non riceve offerte. Vale lo stesso di 1a quindi contratto di 6x1 o 6x2 o 6x3.

Contratti con ingaggio annuale oltre i 29 milioni


Occorre confrontare l’ingaggio della migliore offerta pervenuta con la metà (approssimata per difetto all’intero più prossimo) dell’ingaggio relativo al contratto in scadenza. Se l’offerta è maggiore o uguale allora il giocatore rimane nella squadra d’origine effettuando il pareggio dell’offerta. Se l’offerta è minore, come pure in assenza di offerte, il giocatore rimane nella squadra d’origine corrispondendo un contratto il cui ingaggio sia pari alla metà del precedente e della stessa durata della più alta offerta pervenuta. Diversamente, il giocatore finisce al miglior offerente secondo le condizioni contrattuali proposte.

Esempio: McGrady con contratto di 50x in scadenza.
Caso 1: riceve offerte.
1a: la massima offerta è 21x3: 1/2 di 50 è pari a 25, quindi essendo 21 minore di 25 per trattenere il giocatore occorre pagare un 25x3.
1b: la massima offerta è 35x2: essendo 35 maggiore di 25 per trattenere il giocatore pareggiare l'offerta di 35x2. (o 35x3)
Caso 2: non riceve offerte. Vale lo stesso di 1a quindi contratto di 25x2 o 25x3.
----

Il GM che decide di pareggiare l'offerta può scegliere di prolungare di 1 anno la durata del nuovo contratto, mantenendo invariato il compenso annuale. Esempio: offerta 15x2, pareggio 15x2, prolungamento 15x3.

Durante tutta questa fase il mercato è chiuso.

Per i giocatori con doppio ruolo, la franchigia che si aggiudica (o conferma) un RFA ha facoltà di deciderne il ruolo.

Si ricorda che sia per le offerte in fase di asta che per l'eventuale pareggio la durata dei contratti dovrà seguire i normali vincoli contrattuali quindi:
CONTRATTO 1-14, annualità x1,x2,x3
CONTRATTO 15-29 annualità x2,x3
CONTRATTO >29 annualità x3


4.10 - Fase cambio ruolo

La finestra di cambio ruolo sarà aperta da Luglio fino all'inizio della RS (le date precise saranno fornite di anno in anno) e in questa fase sarà possibile effettuare cambi ruolo illimitati, sia per i giocatori già nel roster, sia per giocatori acquisiti tramite trade; sarà cura dei commissioner aprire un topic in cui, in maniera similare a quella dei rilasci, il GM comunicherà i propri cambi di ruolo.

Per un singolo giocatore la singola franchigia potrà effettuare al massimo 2 cambi di ruolo; il cambio di ruolo dovrà sempre essere certificato attraverso il link al profilo del giocatore su NBA.com, unico riferimento per i ruoli dei giocatori.

Durante la RS saranno consentiti solo 2 cambi di ruolo, anche in questo caso sia nel caso in cui il giocatore è già presente in formazione, sia se acquisito tramite trade.

Durante i playoff non sono consentiti cambi di ruolo.

Ovviamente un giocatore non può tornare tramite trade alla squadra originaria se non nel ruolo che aveva al momento della sua prima cessione.

Esempio: Ho Iguodala G, mi serve F ma ho finito i cambi stagionali, se faccio una trade con Tizio che me lo sposta F e me lo rigira tramite trade per strani accordi sottobanco, Iguodala da me ritorna G. Questo vale per tutta la durata della stagione in corso, anche se Iguodala viene ceduto ad altre 10 squadre prima di tornare da me.


4.11 - Injury List

Un giocatore che risulterà infortunato a lungo termine, considerato "out for the season" nel sito http://www.rotoworld.com/teams/injuries/nba/all/ o tramite comunicato ufficiale del team, potrà essere inserito nella Injury List.
Tale spostamento comporterà:
- Recupero dello slot occupato dal giocatore
- Recupero di una quantità di cap pari a quella relativa ad un taglio del medesimo contratto (da riferimento la tabella:http://www.fantanba.net/rosters/Varie/Tagli.htm)
Il giocatore in questione NON potrà essere utilizzato nè ceduto dalla squadra prima della stagione successiva neanche in caso di rientro anticipato dll'infortunio. Il cap recuperato potrà essere utilizzato, insieme al cap rimanente della squadra, per ingaggiare un altro giocatore ESCLUSIVAMENTE dai FA, ed esclusivamente con contratto x1 (quindi potrà avere un massimo di contratto 14x1 in base alle regole sulla durata dei contratti ai FA) . Tale giocatore potrà poi essere rinnovato o portato RFA normalmente nel corso della stagione successiva.
Tali giocatori verranno indicati su un'apposita scheda del roster.
(Esempio: Channing Frye 4x3, si infortuna "out for season", il GM decide di metterlo in IL, vorrà dire che recupererà uno slot ma continuerà a pagare 3 di cap. Nella stagione successiva Channing Frye verrà riammesso a roster con contratto 4x2).

Torna a “Lega 5 - Regolamento”